In passato il processo di lavaggio negli impianti era estremamente complicato.
Tubi e componenti andavano smontati e lavati a mano, un’operazione impegnativa che, nonostante il molto tempo impiegato, non era garanzia assoluta d’igienizzazione di qualità.
Con l’avanzamento della tecnologia il processo è diventato sempre più automatizzato arrivando oggi a passare dal COP (Cleaning-Out-Place) al più evoluto CIP (Cleaning-In-Place).

 

Impianto CIP a 4 sezioniImpianto CIP a 4 sezioni

 

Il CIP permette di dimenticare tutti i macchinosi comandi dei precedenti modelli, richiedendo solo la predisposizione dell’impianto per il lavaggio tramite divosfere (spray ball), che comunque avviene attraverso un pratico collegamento idraulico disposto tra l’impianto CIP e l’impianto da lavare.

Tutti gli impianti Prismatech sono progettati per il lavaggio con CIP. I nostri CIP sono adatti a lavare sia macchinari di nostra fornitura che macchinari già esistenti, comprese le riempitrici.

La consolidata esperienza sviluppata da Prismatech in questo campo ci ha spinti a redigere la breve guida che segue basata sul comune quesito:

 

Come scegliere la configurazione del CIP più adatta alle esigenze del prodotto?

 

 

La risposta a questa domanda non è semplice e dipende da diversi fattori:

1) Livello di automazione

Il processo di lavaggio CIP può essere automatico, semi-automatico o manuale.

Il più consigliato, grazie i suoi molteplici vantaggi, è senza dubbio quello automatico.

Come indicato dal nome, le operazioni di lavaggio di questo CIP si svolgono completamente in automatico tramite valvole pneumatiche comandate dal pannello di controllo con PLC.

I dati di lavaggio vengono rilevati da una serie di strumenti estremante accurati tra cui: un misuratore di portata, un conduttivimetro e una serie di sensori.

Il dosaggio dei prodotti pulenti e l’intero ciclo di lavaggio vengono effettuati in automatico sulla base delle modalità desiderate.

Il pannello di controllo può salvare fino a 99 cicli diversi di lavaggio chiamati “ricette”.

I Cleaning-In-Place marchiati Prismatech vantano, inoltre, optional aggiuntivi.

Oltre al monitoraggio delle concentrazioni di prodotto, dei tempi di lavaggio e delle temperature, presentano impostazioni con password che garantiscono una pulizia e un ciclo di lavaggio completo senza rischio d’interruzioni per un livello di sicurezza maggiore durante il processo.

Se il cliente ha bisogno di lavare più linee in contemporanea i nostri CIP sono sempre progettati su misura e possono lavare linee multiple in una sola volta.

Impianto CIP  semi automatico a 2 sezioni

 

 

2) Impianti e volumi da lavare

È fondamentale valutare le distanze tra gli impianti, i volumi dei serbatoi degli impianti da lavare e la velocità di produzione. In questo modo verranno dimensionati i serbatoi, le pompe, i diametri dei tubi e tutti i componenti in base alla portata e ai volumi necessari per garantire un’igienizzazione efficace.

Se la linea di processo è Prismatech i nostri operatori specializzati penseranno a dimensionare il CIP alle esigenze della vostra struttura.

 

3) Prodotti da utilizzare

L’acqua può essere utilizzata sia calda che fredda, la soda caustica rimuove odori e colori, l’acido previene la formazione di muffe e il disinfettante, in particolare l’acido peracetico, sterilizza.

Per impianti che producono succhi di frutta o bibite gasate un lavaggio CIP tipico potrebbe essere composto da un ciclo di acqua, un ciclo di soda caustica (diluita e riscaldata a 85°C) e un ciclo di risciacquo con acqua pulita.
Produttori di latte o prodotti latticini possono valutare il lavaggio con acido diluito, oltre al ciclo di soda caustica.
Per un lavaggio periodico di invasamento o per mantenere la sterilità, è possibile il lavaggio con disinfettante (acido peracetico) che verrà dosato in linea.

Per chi produce acqua può essere sufficiente acqua calda e peracetico.

Gli impianti CIP possono essere impiegati anche da produttori di mangimi, coloranti, profumi e qualsiasi situazione in cui ci potrebbe essere contaminazione del prodotto o variazione delle sue caratteristiche. In base al tipo di lavaggio scelto dal cliente, il CIP verrà progettato con la quantità di sezioni necessarie per la preparazione dei vari agenti di lavaggio e con materiali adeguati e resistente alle chimiche necessarie per trattarlo.

 

4) Efficienza richiesta

Il 10-20% dei costi di produzione delle aziende viene oggi investito nella fase di lavaggio industriale ed è una cifra destinata ad aumentare. Offrire un servizio di pulizia efficiente e approfondito è lo scopo dei processi di lavaggio CIP.
Prismatech è attenta non solo ai costi ma anche alla sostenibilità. I nostri CIP sono totalmente personalizzabili per ottimizzare le perdite di calore e risparmiare l’acqua utilizzata neutralizzando così gli scarichi nell’ambiente.

I serbatoi possono essere coibentati per mantenere la loro temperatura, in casi di necessità può essere aggiunto un serbatoio che recupera le acque di risciacquo, un sistema di controllo e modifica pH neutralizza le acque di scarico per rispettare le norme locali.


5) Tipo di riscaldamento a disposizione

Un lavaggio a caldo è sempre consigliato per almeno uno dei cicli ed è quindi necessario il riscaldamento della soluzione. 
Per svolgere quest’operazione sono possibili due modalità: con vapore o con resistenze elettriche. Il gruppo vapore è consigliato per stabilimenti di grandi dimensioni, che hanno già il vapore a disposizione. Per zone senza vapore è più pratico montare resistenze elettriche.

Il Cleaning-In-Place è indispensabile per garantire un prodotto finito di qualità e macchinari puliti e igienizzati.
Un processo dalle mille variazioni che con la consulenza tecnica di Prismatech potrà sfruttare tutte le sue potenzialità adattandosi perfettamente al vostro stabilimento, assicurando un mantenimento di qualità.

cip carrellato

Impianto CIP carrellato

 

Si ricorda che nel 2021 c’è la possibilità di usufruire del bonus Industria 4.0 per i CIP automatici, con una predisposizione software richiedibile in fase d’offerta.

Contattaci per richiedere più informazioni!